Piteco sponsor della ricerca 21/22 dell’Osservatorio Supply Chain Finance del Politecnico di Milano

Il 2020 in Italia e nel mondo è stato l’anno del Supply Chain Finance diventato strumento fondamentale per assicurare liquidità e supporto alla filiera. L’emergenza ha accelerato lo sviluppo di soluzioni innovative rivolte anche a piccole imprese e ha spinto la crescita di startup che offrono servizi indirizzati ad un mercato del credito di filiera che, nel 2020 in Italia, si stima essere tra i 450 e 490 miliardi di euro, di cui solo un quarto già servito, per un settore dal grande potenziale di sviluppo.

Fonte: Osservatorio Supply Chain Finance Politecnico di Milano

Piteco è costantemente impegnata nell’integrazione di soluzioni innovative proponendosi come hub analitico, onnicomprensivo e integrato a supporto dei processi decisionali aziendali: per il terzo anno consecutivo sosterrà la ricerca dell’Osservatorio Supply Chain Finance del Politecnico di Milano e darà anche quest’anno il proprio contributo alla diffusione delle soluzioni SCF, continuando a lavorare sinergicamente sull’integrazione di questi prodotti all’interno dei processi di Tesoreria.

Fonte: Osservatorio Supply Chain Finance del Politecnico di Milano

Supply Chain Finance e Tesoreria

Le soluzioni di Supply Chain Finance, dalle più tradizionali e quelle più innovative, impattano fortemente sulla Tesoreria. Un Treasury Management System deve essere in grado di integrarsi profondamente con i servizi offerti dalle FinTech e rendere concreti i vantaggi offerti dai modelli di SCF finalizzati all’ottimizzazione delle prestazioni finanziarie. Come?

  • Garantendo efficienza e automazione dei processi
  • Assicurando la compliance aziendale richiesta in termini di sicurezza
  • Fornendo alla Direzione Finance delle aziende una dashboard per valutare l’impatto delle soluzioni di Supply Chain Finance in termini di Cash Flow, costi ed effetti prodotti su indicatori specifici quali il DPO.

Abbiamo scelto di attivare la proposta integrata Supply Chain Finance di FinDynamic e Piteco in modo che MD possa gestire l’intera filiera da un’unica interfaccia, coordinando programmi – Confirming e Dynamic discount – molteplici controparti bancarie, snellendo l’iter amministrativo ed il processo operativo.

Carlo Liberti, Direttore Finanza, MD SpA

Leggi qui il Comunicato Stampa dell’Osservatorio di Supply Chain Finance della ricerca 2020 del Politecnico di Milano